Flashback 2020

5 > 8 November 2020
h 11 > 20
Pala Alpitour > Turin > Italy

Flashback day-by-day > episodio #01, Introduzione

30 Giugno 2020

“Ci dobbiamo battere per una riforma strutturale, il Fondo Cultura di 100 milioni ottenuto in questi giorni, grazie al giornalista Pier Luigi Battista e a Federculture, non basta né ieri né oggi!”

Dal 2/7 usciranno ogni giovedì le interviste alle figure protagoniste del sistema dell’arte, gli artisti, i critici, gli storici dell’arte e i galleristi, realizzate da Giada Pucci nel 2013/2014.
Questo documento di indagine, facente parte del progetto PASTI d’ARTISTA, è una delle azioni utilizzate da Giada per sensibilizzare il pubblico e il privato rispetto la necessità di riconoscere l’importanza della figura professionale dell’artista e del patrimonio d’arte contemporaneo italiano, considerando anacronistica la condizione di precarietà di molte delle figure professionali che operano nell’ambito artistico-culturale.

Gli intervistati hanno potuto scegliere di rilasciare le loro opinioni in forma scritta audio o audio/video.

Pasti d’ Artista è un’operazione artistica, ideata e condotta da Giada Pucci tra il 2013 e il 2014, che unisce gli strumenti della ricerca etnografica, dell’inchiesta e della restituzione foto-video installativa, al fine di sensibilizzare l’opinione pubblica e le istituzioni culturali pubbliche e private sulla condizione di precarietà esistenziale ed economica degli artisti. Pasti d’Artista si è presentato quindi come un progetto pilota regolato da un bando di concorso che prevedeva l’erogazione di buoni pasto gratuiti per gli artisti, lanciando in questo modo un grido di allarme sulla condizione della figura dell’artista in Italia. Inoltre attraverso incontri aperti al pubblico (21 maggio 2014, Palazzo Saluzzo Paesana; 4 luglio 2014, GAM di Torino) e una serie di interviste ad artisti, critici, storici dell’arte e ai galleristi, l’inchiesta/azione artistica ha individuato diverse problematiche nel rapporto tra creativi e istituzioni, mondo della cultura e finanziamenti pubblici/privati, sottolineando la necessità di una ridefinizione dello status dell’artista (culturale/professionale) e della legislazione sui diritti/tutele degli artisti stessi.

https://pastidartista.wordpress.com/
https://www.facebook.com/pastidartista/