USHAK A MEDAGLIONE

Anatolia fine XVI secolo, cm 376 x 254

View in room Contatta la galleria

Fin dalla seconda metà del XV secolo Ushak divenne il centro più importante per la manifattura di tappeti Ottomani in Anatolia.

Gli Ushak del XVI secolo sono tappeti di grandi dimensioni caratterizzati da un disegno infinito, con un motivo principale intercalato da uno secondario, ripetuti su un fondo roso brillante (rubia tinctorum). A seconda del motivo principale possiamo distinguere tappeti Ushak a Medaglione, a Stelle con 8 punte (con relative varianti) ed a Medaglione Quadrilobato.

Nel XVII secolo si è passati ad una produzione più commerciale, realizzata nei villaggi circostanti, con esemplari di dimensioni più ridotte che rappresentavano una sezione dei grandi tappeti, mantenendo inalterati i motivi tipici del disegno infinito.

Verso la fine del ‘600, anche a seguito dei cambiamenti politici dovuti alla guerra Austro-Turca con la sconfitta degli Ottomani a Vienna del 1683, il commercio di tappeti fra Europa e Turchia entra in una fase di declino. Di conseguenza gli esemplari ‘classici’ del XVIII secolo sono rarissimi.

Verso la metà dell’800 si assiste ad una ripresa delle manifatture di Ushak con tappeti decorativi, di un cromatismo diverso.

Range: su richiesta