LEONARDO BISTOLFI
(Casale Monferrato, 1859 – La Loggia, 1933)

Testa di filosofo
Bronzo, cm 33.6 x 35.6 x 14
Base in travertino cm 46.6 x 44 x 20

 

View in room Contatta la galleria

Siglato in basso a sinistra “LB +”

La testa in bronzo è un particolare della figura del Filosofo (o del Pensiero) appartenente al gruppo scultoreo in marmo per il monumento funebre al senatore Tito Orsini morto nel 1899. Conosciuto come La Croce, il monumento sepolcrale fu commissionato dalla figlia, la contessa Dattili della Torre-Orsini ed inaugurato, nel Cimitero Monumentale di Staglieno a Genova, il 19 gennaio del 1907.

 

Bibliografia:

Sesta Esposizione Internazionale dArte della Città di Venezia, Catalogo illustrato, Premiato Stabilimento Carlo Ferrari, Venezia 1905, pp.79 – 80, n.8.

Paolo De Gaufridy, Leonardo Bistolfi a Genova: La Croce in “Il Caffaro”, 20 dicembre 1906.

Rossana Bossaglia e Sandra Berresford (a cura di), Bistolfi 1859 – 1933, il percorso di uno scultore simbolista, catalogo della mostra Casale

Monferrato, chiostro di Santa Croce, palazzo Langosco, 5 maggio – 17 – giugno 1984, Edizioni Piemme, Casale Monferrato 1984, pp. 84 – 85, 228.

Rosanna Maggio Serra e Riccardo Passoni (a cura di), Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea di Torino, Il Novecento, Catalogo delle Opere Esposte, Fabbri Editori, Milano 1993, pp. 89 – 96.

Franco Sborgi, Staglieno e la scultura funeraria ligure tra Ottocento e Novecento, Artema, Bologna 1997, pp. 3, 177 – 179.

Germana Mazza (a cura di), La Gipsoteca Leonardo Bistolfi, Le Collezioni del Museo Civico di Casale Monferrato, 2001, pp. 140 – 141.

Elena di Majo, Matteo Lafranconi, (a cura di), Galleria Nazionale dArte Moderna. Le collezioni. Il XIX secolo. Electa, Milano 2006, p. 399, inv. 1701.

Prezzo su richiesta